Descrizione Progetto

Roma – Ischia – Roma

Indirizzo naturalistico

Programma

1° Giorno:

  • Ritrovo dei partecipanti davanti alla scuola e partenza con pullman GT per Pozzuoli o Napoli.
  • Arrivo al porto e imbarco sulla nave traghetto della Medmar per Ischia: la traversata dura circa un’ora e mezza.
  • Lungo il percorso pranzo al sacco a carico dei partecipanti.
  • Arrivo al porto di Ischia e incontro con l’operatore locale e il bus riservato e partenza con il tour panoramico. L’obiettivo è quello di dare ai ragazzi un’idea generale dell’isola, attraversando i sei comuni che la dividono e percorrendo l’intero perimetro. La guida sarà attenta nel descrivere la storia, l’archeologia, gli usi e i costumi dei suoi abitanti, nonché le tradizioni locali. Si presterà particolare attenzione alle rocce e la vegetazione che caratterizzano Ischia.
In autobus si attraverserà il versante costiero e quello montuoso, illustrando i luoghi di maggiore interesse. I partecipanti potranno avere un quadro completo delle dimensioni e dei luoghi, orientandosi per le visite dei giorni successivi. Sosta nel comune più alto di Ischia per ammirare il panorama e proseguimento per il versante sud, con sosta al borgo dei pescatori di S. Angelo, considerato la perla di Ischia. Al termine trasferimento in bus fino a raggiungere i comuni della costa, Forio, Lacco Ameno, Casamicciola Terme.
  • Al termine sistemazione in ottimo hotel. Cena, animazione serale e pernottamento.

2° Giorno:

  • Prima colazione in hotel.
  • Incontro con il pullman privato e mattinata dedicata alla visita guidata ai Giardini La Mortella. Attraverso un percorso didattico, sapientemente strutturato dalle guide locali, sarà possibile approfondire argomenti di biologia, botanica, geologia e chimica, che verranno trattati con l’utilizzo di un linguaggio adeguato all’età dei partecipanti.
Inizieremo il percorso ascoltando la meravigliosa storia dei coniugi Walton e scopriremo come una sorprendente combinazione di elementi ha fatto si che questo luogo diventasse nel 2004 il giardino più bello d’Italia. I partecipanti saranno guidati lungo i lussureggianti viali dove ammireranno le fontane dal musicale fruscio, mentre la guida illustrerà loro la sorprendente vita delle vere protagoniste di questo giardino: le piante. Ammireremo una moltitudine di esemplari, alcuni anche rarissimi, provenienti da tutto il pianeta. La guida inciterà i partecipanti a cogliere le stimolazioni sensoriali date da forme, colori, odori e consistenza di alcune specie. Per approfondire alcune tematiche verranno effettuati esperimenti e proposti giochi che avranno il fine di far meglio comprendere lo stretto legame tra le varie forme di vita che esistono sul nostro pianeta e la necessità di tutelarle. Il percorso si rivelerà una fonte di arricchimento conoscitivo ed esperienziale.
  • Al termine delle attività sosta per il pranzo al sacco fornito dall’hotel da consumare nella meravigliosa cornice della chiesa del Soccorso a picco sul mare oppure sulla spiaggia (secondo le condizioni meteo).
  • Al termine visita guidata ai Vicoli Saraceni, un intreccio di viuzze atte ad eludere i pirati aggressori: vicoli ciechi, torri d’avvistamento e nascondigli. E’quanto si potrà ammirare con questo itinerario attraverso la frazione di Forio. La guida abile a districarsi tra la trama di vicoli sarà attenta nell’illustrare la storia, l’architettura e le strategie di difesa. Al termine tempo libero a disposizione per lo shopping nelle caratteristiche botteghe.
  • Rientro in hotel. Cena, animazione serale e pernottamento.

3° Giorno:

  • Colazione in hotel e preparazione dei bagagli.
  • In pullman privato si raggiungerà il borgo di Ischia Ponte. Guidati dall’operatore locale i partecipanti raggiungeranno il caratteristico borgo per scoprire le pagine più affascinanti della storia isolana. Attraversando il Ponte, che un tempo era levatoio, si raggiungerà il piccolo isolotto che prende il nome di Castello Aragonese. Questo luogo affascinante fino a 200 anni fa era l’unica dimora sicura per gli abitanti, che si recavano all’isola maggiore esclusivamente per motivi commerciali o lavorativi. Nel 1500 si contavano sull’isolotto ben 13 chiese e nel 1700, secondo un censimento, vi abitavano 1856 famiglie. Il percorso si snoderà nei punti cruciali tra i sentieri che conducono al monastero delle Monache Clarisse, al cimitero e ancora alla vecchia Cattedrale di Ischia con la Cripta che conserva gli affreschi della scuola di Giotto. Con le Carceri borboniche e il sentiero dei Palmenti si raggiungerà il punto più alto dell’isolotto, che gode di un meraviglioso panorama su tutto il golfo di Napoli. Durante il percorso la guida catturerà l’attenzione dei partecipanti svelando loro intrighi storici e misteri che hanno avuto come scenario questi luoghi fiabeschi.
  • Terminata la visita rientro in hotel pullman privato in hotel e pranzo.
  • Dopo pranzo, secondo gli orari dei traghetti, tempo a disposizione e quindi trasferimento in pullman al porto – Imbarco sulla nave e arrivo a Napoli o Pozzuoli.
  • Incontro con il pullman e rientro a Roma dove l’arrivo è previsto in serata davanti alla Scuola.

N.B. Operatore locale a seguito del gruppo per tutta la durata del soggiorno, visite guidate, ingressi ai Giardini della Morella e al Castello Aragonese, sono inclusi nella quota di partecipazione.

Richiedi preventivo

Rimani aggiornato… iscriviti alla nostra newsletter!

Ho letto e accetto le condizioni descritte nell'Informativa sulla Privacy.